Tendenze viaggi 2024

Tendenze viaggi 2024

Cosa succederà nel 2024 nel settore turistico? Booking ha già stilato l’elenco delle principali tendenze viaggio per il 2024. Siete pronti? Vediamole insieme

Tendenze viaggi 2024, le 7 previsioni di Booking

Attraverso uno studio che ha coinvolto 27.000 partecipanti provenienti da 33 nazioni, Booking ha individuato le principali tendenze di viaggio per il 2024.

Il prossimo anno non sarà solo un periodo di spostamenti e scoperte, ma un’esperienza che ridefinirà il modo in cui percepiamo e viviamo il viaggio. Da nuovi approcci alla sostenibilità a destinazioni emergenti che cattureranno il cuore degli esploratori, preparatevi a un’anticipazione di avventure senza limiti.

Viaggiare con un alter ego

“Anno nuovo, vita nuova”…almeno in vacanza! Sembra che uno dei principali trend del 2024 sarà quello di viaggiare indossando i panni del proprio alter ego. Il 62% degli intervistati approfitta dell’anonimato offerto dai viaggi e il 37% racconta storie inventate sulla propria vita. Il 42%, invece, prende in considerazione l’idea di noleggiare una macchina ben più lussuosa di quella che potrebbe permettersi a casa.
Cosa aspettarci quindi per il 2024? Sicuramente i viaggiatori aggiungeranno un pizzico di mistero ai propri viaggi.

Connessione con la natura

Acqua, ruscelli, laghi e natura incontaminata: il mix vincente per il 2024.
Un terzo dei viaggiatori (circa il 36%) il prossimo anno sarà in cerca di vacanze vicino all’acqua, mentre il 20% si sente attratto dai “ritiri” dedicati alla salute, prediligendo luoghi che nutrano l’anima piuttosto che le rive dei fiumi.

In linea generale, l’18% nel 2024 viaggerà per riscoprire la propria essenza interiore mentre il 58% è orientato verso ritiri focalizzati sul riposo. 

Viaggi verso l’ignoto

Spontaneity travel, si chiama così uno dei principali trend del 2024: si tratta di viaggi non programmati o “all’ultimo minuto”, verso destinazioni ignote o mete tutte da scoprire. Secondo Booking, infatti, il  52% degli intervistati vuole prenotare dei viaggi in cui la destinazione rimanga un mistero fino all’arrivo e  il 56% è incline a esplorare sentieri poco conosciuti e mete inesplorate. 

Prepariamoci quindi alle prenotazioni last minute, poichè nel 2024 la tendenza è viaggiare senza un programma ben definito: la maggioranza degli intervistati (55%) ha dichiarato di voler partire senza programmi, mentre i due terzi (69%) preferiscono fare itinerari approssimativi, da modificare stesso durante il viaggio. 

Tour gastronomici

La scoperta della cucina locale e delle tradizioni culinarie sarà uno dei motori per i viaggiatori in questo anno. Quando si tratta di cibo, infatti, i trend sono sempre molto chiari. Il 78% degli intervistati ha dichiarato di aver voglia di sapori nuovi e la metà di questi sta già organizzando i prossimi spostamenti in base a specifici piatti o ristoranti.  

Benissimo quindi i tour e le esperienze gastronomiche, che sono in cima alla lista dei desideri per il 46% del campione intervistato. 

Alla scoperta delle relazioni

Alla ricerca dell’amore, di un compagno di viaggio o semplicemente di se stessi. Il 2024 sarà un viaggio alla scoperta delle relazioni. Il 24% vuole partire per rafforzare il legame con il propri o partner e il 39% per trovarne uno. Ma non solo…il 59% dei viaggiatori è intenzionato a intraprendere un’esperienza in solitaria per dare priorità alla propria crescita personale. 

Il lusso attento al risparmio

Sembra un ossimoro ma è uno dei trend del 2024. I viaggiatori sono sempre più alla ricerca di un equilibrio tra esperienze di lusso e un budget limitato. 
Aumenteranno, infatti, i viaggi in bassa stagione a favore di alloggi di categoria superiore (54%) o di spostamenti più comodi (47%). 

Vacanza sostenibile

Continua il trend esploso negli scorsi anni, quello della vacanza sostenibile

Oltre la metà (53%) dei viaggiatori è in cerca di alloggi che coniughino il comfort con la sostenibilità oltre che, per di spazi verdi nel proprio alloggio (65%). 

I viaggiatori prediligono scelte eco-friendly e app che li premino per le loro decisioni sostenibili (60%). La chiave è l’autenticità, e infatti il 47% non vede l’ora di entrare in contatto con la gente del posto in zone meno battute, mentre il 44% si avventurerà in posti poco turistici.

 

Hai in programma una vacanza in Puglia?

Scegli Typney per un’esperienza unica